Lunedì, Settembre 12, 2022

Antigua e Barbuda voterà per diventare una repubblica entro 3 anni

antigua-and-barbuda-planning-vote-to-become-republic-within-_9aPmgKa.jpg?cs=srgb&fit=crop&h=568&w=847&dpr=1&auto=enhance%2Ccompress%2Cformat

Antigua e Barbuda pianifica di tenere un referendum per diventare una repubblica nei prossimi tre anni, ha detto il primo ministro della nazione caraibica ai media britannici sabato, una mossa che potrebbe vedere il Re Carlo III rimosso come capo di Stato.

“Questa è una questione per tenere un referendum…entro i prossimi, probabilmente, tre anni”, il primo ministro Gaston Browne ha detto a ITV News subito dopo una locale cerimonia confermava Carlo III come il Re del paese a seguito della morte della Regima Elisabetta II.

[Leggi di più…]

Martedì, Giugno 28, 2022

Moldavia: La Moldavia farà ogni cosa per assicurare che la Transnistria non rappresenti una minaccia

630_360_1656336505-570.jpg

Chisinau farà ogni cosa possibile per non permettere alla non riconosciuta Transnistria di minacciare la Moldavia e l’Ucraina.

Questo è stato affermato dalla presidente della Moldavia Maia Sandu, che ha parlato ad una conferenza congiunta con il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky a Kiev, riferisce Ukrinform.

[Leggi di più…]

Martedì, Febbraio 22, 2022

Russia: Putin riconosce la Repubblica Popolare di Donetsk e la Repubblica Popolare di Lugansk come Stati indipendenti

182903374_0000_02212022?wid=1250&hei=703&$wide-bg$

Il presidente russo Vladimir Putin ha detto al cancelliere Olaf Scholz ed al presidente francese Emmanuel Macron che riconoscerà le due regioni separatiste nell’est Ucraina, ha annunciato lunedi il Cremlino.

“Ritengo necessario prendere una decisione che avrebbe dovuta essere presa molto tempo fa: Riconoscere immediatamente la Repubblica Popolare di Donetsk e la Repubblica Popolare di Lugansk”, ha detto successivamente Puntin in un discorso al popolo russo, prima di firmare un decreto ufficiale per le sue intenzioni.

[Leggi di più…]

Lunedì, Dicembre 13, 2021

Francia: La Nuova Caledonia rifiuta l’indipendenza nel referendum

r0_0_800_600_w1200_h678_fmax.jpg

Il territorio francese della Nuova Caledonia ha votato contro l’indipendenza in una referendum, mostrano i risultati provvisori, in mezzo a un forte calo dell’affluenza a causa del boicottaggio del voto da parte del movimento indipendentista.

La popolazione indigena Kanak, che era largamente a favore per l’indipendenza, ha chiesto una non-partecipazione al referendum perché è in un periodo di lutto di 12 mesi a seguito di un’ondata di infezioni da coronavirus a Settembre.

[Leggi di più…]

Domenica, Dicembre 12, 2021

Francia: La Nuova Caledonia tiene un referendum finale sull’indipendenza dalla Francia

000_9UH4HK.jpg

I votanti del territorio francese della Nuova Caledonia votano domenica se rimanere parte della Francia, riferisce The Associated Press.

La Nuova Caledonia, un arcipelago nel Sud Pacifico con una popolazione di circa 250.000 persone, è diventata una colonia francese nel 1853, guadagnato uguale cittadinanza per i suoi nativi abitanti nel 1957, ricevuto un grado di autonomia nel 1988 e rifiutato precedenti referendum per l’indipendenza nel 2018 e 2020. Nel 2018, il 43.6 per cento dei votanti hanno appoggiato l’indipendenza. Nel 2020, la quota di elettori che erano favorevoli all’indipendenza era salita al 46.7 per cento.

[Leggi di più…]

Dimensioni del carattere

Manualinux

Manualinux,
il Manuale per Linux

Creme al Cioccolato

Creme al Cioccolato

Il più grande sito web di Creme Spalmabili al Cioccolato nel Mondo

Giornali nel Mondo

List Newspapers

Lista di Giornali nel Mondo