Mercoledì, Settembre 12, 2018

Turchia: La Turchia dice che 50.000 combattenti Esercito Siriano Libero (FSA) sono pronti per il dispiegamento mentre le tensioni aumentano a Idlib

resized_fcbd7-58726818fsakaa.jpg

Mentre gli aerei da guerra del regime di Assad e russi hanno attaccato vittoriosamente l’ultima roccaforte di Idlib in Siria in mano ai ribelli, la Turchia ha potenziato i suoi rinforzi militari nel nord della Siria e addestrato più di 50.000 combattenti dell’Esercito Siriano Libero stazionati a Afrin, Azaz, Jarabulus, al-Bab e al-Rai per “essere pronti per il dispiegamento militare”.

Il numero di soldati turchi dispiegati nel nord della Siria ha superato le 30.000 nelle zone per le operazioni Scudo Eufrate e Olive Branch e Idlib. L’esercito turco ha anche raddoppiato i suoi veicoli corazzati e carri armati dispiegati al confine siriano e impiegato piattaforme missilistiche, batterie di artigliera nei punti strategici.

Le forze turche sono presenti in 12 punti dal nord al sud di Idlib, che sono state attualmente fortificate con muri di cemento e torri di avvistamento antiproiettile contro un attacco del regime.

La Notizia:
https://www.yenisafa … ise-in-idlib-3440707