Martedì, Ottobre 3, 2017

Camerun: Almeno 17 morti in scontri tra forze di sicurezza e movimento separatista Consiglio Direttivo di Ambazonia

?m=02&d=20171002&t=2&i=1203839100&r=LYNXNPED911KS&w=1280

Almeno 17 persone sono morte in scontri tra forze di sicurezza e manifestanti nelle regioni di lingua inglese del Camerun, ha detto Amnesty International, mentre la violenza è scoppiata in una zona dove un movimento separatista sta raccogliendo forza.

Gli scontri sono iniziati domenica dopo che gruppi locali hanno chiamato i manifestanti contro quello che dicono e la loro marginalizzazione del governo francofono del paese da lunga data guidato da Paul Biya. Testimoni hanno detto che le forze di sicurezza hanno aperto il fuoco, spesso a distanza ravvicinata.

Ilaria Allegrozzi, ricercatrice regionale del Lago Ciad di Amnesty International, ha detto a Reuters che le vittime sono morte in molte città nelle due regioni anglofone confinanti con la Nigeria.

“La preoccupante escalation testimone nel weekend è arrivata ad un punto di crisi”, ha detto Allegrozzi. Un sindaco locale ha confermato che una delle vittime era una ragazza di 13 anni che è morta a causa di ferite da proiettili.

Sisiku Ayuk Tabe, leader del movimento separatista chiamato Consiglio Direttivo di Ambazonia ha detto che il bilancio dei morti finale ha superato i 30. Funzionari governativi non hanno risposto alle richieste di un commento.

La Notizia:
http://www.reuters.c … y-idUSKCN1C7280?il=0