Lunedì, Agosto 7, 2017

Afghanistan: Attacco congiunto talebani-ISIS uccide decine di persone, dicono ufficiali afghani

Afghan_Police_AP_650x400_big_story.jpg

Decine di persone e forze della milizia sono stati uccisi nel nord dell’Afghanistan in quello che gli ufficiali domenica descrivono come un attacco dei combattenti talebani che hanno collaborato con un comandante che rivendica alleanza allo Stato Islamico. Se vero, la cooperazione aperta tra i gruppi militanti, che a volte hanno combattuto scontri armati nel passato, potrebbe essere un ulteriore problema per il governo afghano che li combatte.

Il distretto di Sayad, nella provincia del nord di Sar-e-Pul, aveva messo sù una feroce difesa negli ultimi due anni contro gli assalitori da parte degli insorti come altre parti della provincia è sembrata essere in difficoltà sotto la pressione dei talebani. Diversi ufficiali locali dicono che i talebani hanno unito le forze con Sher Mohammed Ghazanfar, un comandante locale che rivendica l’alleanza allo Stato Islamico, per rovesciare la zona di Mirza Olang. Poi si è rivolto a bloccare i miliziani locali, così come i civili dal fuggire.

“Secondo la nostra credibile informazione, 50 persone sono state uccise, ha detto Sharif Aminyar, governatore del distretto di Sayad. Aminyar ha affermato che le 18 persone uccise erano membri della Polizia Locale Afghana, una milizia governativa ed altre milizie locali sul libro paga del governo. Il resto erano civili.

La Notizia:
https://www.nytimes. … ack-afghanistan.html