Venerdì, Dicembre 2, 2016

Birmania-Myanmar: Fuggendo dal conflitto nello Stato Shan, 400 abitanti hanno trovato rifugio nella città di Namtu

NAMTU.jpg

Circa 400 persone sfollate interne (IDPs) sono fuggite dalle loro case nelle città di Namtu e Mongton e trovato rifugio nella città di Namtu, secondo fonti locali, a seguito degli ultimi scontri tra esercito birmano e l’Esercito di Liberazione Nazionale Ta’ang (TNLA) nello Stato Shan settentrionale.

“Ieri, sono arrivate 177 persone. Erano dal villaggio di Nam Hai del comune di Mongton”, ha detto Nang San Hown, un avvocato della Leghe Nazionali Shan per la Democrazia (SNLD) nella città di Namtu.

La scorsa settimane, tra il 24-26 Novembre, Nang San Hown ha contato circa 196 arrivi nella città di Namtu. Queste persone stavano fuggendo dal conflitto nei villaggi di Mong Tat, Mong Zin, Nar La e Pang War, comuni di Namtu e Mongton.

Dal 20 Novembre, una coalizione di quattro gruppi etnici armati ha effettuato una offensiva militare contro l’esercito birmano nel nord dello Stato Shan. I gruppi etnici armati includono l’Esercito di Liberazione Nazionale Ta’ang (TNLA), l’Esercito per l’Indipendenza Kachin (KIA), l’Esercito Arakan (AA) e l’Esercito Alleanza Democratica Nazionale del Myanmar (MNDAA).

La Notizia:
http://www.irrawaddy … e-in-namtu-town.html