Domenica, Settembre 5, 2010

Daghestan: 2 attentati, di cui uno è stato un attacco suicida in una base militare nella città di Buinaksk, hanno causato 5 morti e oltre 30 feriti

Domenica cinque persone sono state uccise e più di 30 ferite in un attacco ad una unità militare nella repubblica russa meridionale del Daghestan, segnala una fonte.

Una macchina Zhiguli con esplosivo e guidata da una attentatore suicida è detonata vicino la città di Buinaksk dopo aver forzato i cancelli dell’unità militare, facente parte della 136a brigata motorizzata fucilieri, nelle prime ore di Domenica. La guardia ha bloccato la macchina, prevenendo un numero di morti maggiore.

Il conto del numero dei feriti da differenti fonti varia da 33 a 39. Molti di questi feriti sono in condizioni critiche.

Il Ministero della Difesa ha detto che tre persone sono rimaste uccise.

Una fonte della polizia ha detto che il potere del dispositivo esploso è stato equivalente a fino a 100 kg di TNT.

Una seconda esplosione ha scosso la città mentre gli investigatori si stavano dirigendo al sito. La seconda bomba è esplosa sulla strada di una macchina della polizia dopo che la macchina passava il luogo in cui è stata collocata la bomba, così nessuno è stato ucciso o ferito.

La Notizia:
http://en.rian.ru/ru … 00905/160471726.html